Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l' INFORMATIVA ESTESA.

valversa.it

Benvenuti nella valle dal ritmo frizzante

Barbera Cabernet Sauvignon - Chardonnay - Cortese - Croatina Malvasia -  Moscato Pignola -  Pinot bianco - Pinot grigio - Pinot nero -

  Riesling italico - Riesling renano - Sauvignon - Syrah - Tintorello -  Uva Rara - Vespolina o Ughetta di Canneto

 
itenfrdeptrues

UVA - Pinot bianco

 

IL COMPARTO VITIVINICOLO È UNO DEI FIORI ALL’OCCHIELLO DELLA VALLE VERSA ,

“UNA PROVINCIA A FORMA DI GRAPPOLO D’UVA” SCRISSE IL MAI DIMENTICATO GIANNI BRERA.



 

Accenni storici
Vitigno di antichissima origine,si è diffuso in Germania ed in Italia

Grappolo
medio, un po' compatto, cilindrico, spesso alato; i pedicelli sono verdi,sottili.

Foglia
media, pentagonale; la pagina superiore è di colore verde cupo,glabra e bullosa; quella inferiore ha fiocchetti verdi.

Acino
piccolo, sferoide; la buccia è poco pruinosa, di colore giallo dorato; la polpa è succosa, di sapore semplice,poco acida

Vigoria vegetativa
media; la produzione è abbondante; matura a metà settembre.

Esigenze ambientali
Non si adatta ai terreni clorosanti ed umidi,preferisce climi asciutti o comunque buone esposizioni.Ha produzioni quali-quantitative buone anche in climi caldi.

Utilizzo enologico
Dà un vino di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli,di sapore e profumo delicati,asciutto,vellutato,gradazione piuttosto elevata,acidità fissa medio alta,elegante di corpo,assume con l'invecchiamento sfumature dorate e profumi delicati.Spumantizzato da solo o con lo Chardonnay ed altri Pinot dà un prodotto di altissima qualità.